Perché fare un test di autovalutazione?

La pratica dell’autovalutazione sta diventando sempre più comune in molti settori aziendali e professionali. Viene usata per misurare le prestazioni e per individuare le aree di miglioramento, in modo da offrire a ciascuno uno strumento di consapevolezza del proprio livello di competenza.

L’autovalutazione è uno strumento che serve per migliorare il proprio percorso professionale. Evidenziando i propri punti di forza , e dove è necessario sviluppare l’abilità tecnica, potrai delineare le strategie per la tua crescita professionale, sia a livello di prestazioni che di competenze.

5 motivazioni fondamentali per eseguire il tuo test:
1. Essere orgogliosi del proprio lavoro
2. Essere onesti e autocritici
3. Essere professionali
4. Essere sempre rivolti verso la propria crescita
5. Essere consapevole dei propri risultati

Perché la piattaforma TAG di Microgeo

Microgeo ha creato una nuova piattaforma TAG il “Test Automatico di Geomatica” on-line con lo scopo principale di fornire uno strumento prezioso, utile ed affidabile per la verifica del grado di preparazione e conoscenza necessarie alla valutazione del proprio livello di competenze nel settore della Geomatica . Un ulteriore scopo di TAG è senza dubbio anche quello della divulgazione della disciplina della Geomatica, che ricordiamo integra le nuove tecnologie per la misura, informatiche e digitali, con i diversi settori tecnico-scientifici relativi al rilevamento e al trattamento dei dati ambientali e territoriali.
Il test è accessibile a tutti, è rivolto al mondo professionale, principalmente agli operatori del rilievo, ma anche a tutti coloro che vogliono approcciarsi ed approfondire le nozioni delle discipline della Geomatica.

In cosa consiste il test?

Il test è composto da 30 domande articolato in modo puramente casuale nei vari argomenti e non ripetibile mai nella stessa combinazione e sequenza.
Il test viene selezionato da un archivio costituito da oltre 500 quesiti formulati da un apposito team di specialisti, professori universitari e cultori delle discipline della geomatica **
Le domande sono state redatte ed articolate in vari argomenti inerenti la geomatica (geodesia, topografia, monitoraggio, GNSS, Rilievo 3D, etc.) e sono tutte con risposta multipla.
A ciascuna domanda sono associate n.4 possibili risposte di cui una sola è esatta.

A ciascuna risposta verrà attribuito il seguente punteggio:

 + 1 per ogni risposta corretta
  0 per ogni risposta sbagliata e/o non risposta

Come effettuare la tua autovalutazione

L’accesso al test è totalmente libero e anonimo, solo se lo desideri , lasciando soltanto un indirizzo mail, alla fine del test verrà evidenziato il punteggio raggiunto. Giudicherai da solo se essere soddisfatto del risultato, se abbandonare o eventualmente ritentare di nuovo il test ed i risultati ottenuti non saranno né registrati né presi in considerazione. Iniziare un nuovo test, significa affrontare ogni volta un questionario sempre diverso.
Nel caso il risultato ottenuto sia ritenuto soddisfacente e inserendo le proprie generalità, TAG rilascerà un “Attestato” contenente il risultato del test.

Microgeo attiverà nella piattaforma TAG un data-base denominato “Rilevatore Esperto” finalizzato alla formazione di un elenco dei nominativi che avranno superato il test ( voto>=20/30 esimi) e che avranno espressamente richiesto di essere inseriti nel data-base di cui sopra.
Il data-base “Rilevatore Esperto”, su specifica richiesta, sarà reso disponibile per la consultazione da parte sia di Imprese del Settore che di Enti Pubblici e Privati
Si precisa che il suddetto elenco non costituisce un albo professionale e la mancata iscrizione allo stesso non preclude in alcun modo la possibilità di esercitare la professione.

/30

Scopri le tue conoscenze nel mondo delle rilevazioni con questo test e scarica il tuo attestato!
Questo Test presenta un livello elevato di difficoltà delle domande proposte.
Fornire risposte corrette per 2/3 del totale denota una profonda conoscenza della Geomatica.

1. Nelle tecniche di misura GPS, ammettendo che gli orologi del satellite e del ricevitore siano perfettamente sincronizzati, perché il codice C/A che giunge dal satellite risulta sfasato rispetto a quello replicato dal ricevitore?

2. Che cosa sono le Effemeridi Precise nelle tecniche di misura GPS?

3. Quali sono le caratteristiche del Sistema Geodetico ED50?

4. Che forma hanno le geodetiche sulla sfera?

5. Perché alcuni Mobile Mapping System per rilievi 3D hanno due teste lidar

6. Per ottenere la stima di una baseline attraverso le misure di fase che cosa misura in realtà il ricevitore GPS?

7. Quante immagini servono per riprodurre in 3D un oggetto secondo il metodo fotogrammetrico

8. Il posizionamento differenziale GNSS tramite osservazioni di codice e fase può raggiungere elevate precisioni perché:

9. Qual è il significato del termine BVLOS nelle riprese con drone?

10. Che cosa sono le Effemeridi Rapide nelle tecniche di misura GPS?

11. Quali vantaggi offrono le coordinate geografiche rispetto a quelle cartesiane?

12. La fotogrammetria è essenzialmente un metodo di misura:

13. Qual è il metodo di rilievo GPS che garantisce la maggiore precisione?

14. Quanto vale la differenza di densità fra la crosta terrestre ed il sottostante mantello?

15. Cosa si intende con "azimut" di un satellite GNSS

16. Come sono definiti i sistemi geodetici di riferimento globali?

17. Come varia sulla Terra la forza di attrazione newtoniana dovuta alle particelle che costituiscono la Terra stessa?

18. Nella fotogrammetria digitale aerea la risoluzione a terra dipende dalla quota di volo?

19. I segnali provenienti dai satelliti GNSS

20. Cosa si indica come Celerimensura

21. La forza di gravità è la risultante…

22. Cosa viene trasmesso attraverso il formato NMEA 0183?

23. Come si chiama la costellazione SAR dell'Agenzia Spaziale Italiana in grado di fornire dati con risoluzione di 1m?

24. Cosa si intende nel rilievo RTK con il termine VRS?

25. Come si misura la densità della scansione di un Laser Scanner?

26. Come sono definiti e a quale piano appartengono gli angoli azimutali che si leggono con i goniometri topografici?

27. Nelle impostazioni di un ricevitore GNSS generalmente si fissa un valore di un angolo di elevazione (angolo di "cutoff, maschera di elevazione etc.) tipicamente tra i 10° e 20°:

28. Con quale accuratezza è possibile calcolare la posizione di un satellite GNSS attraverso l'uso del messaggio navigazionale?

29. Quali sono le differenze essenziali fra la livellazione geometrica e quella trigonometrica?

30. La tecnologia "Cloud to Cloud" è un metodo di allineamento di nuvole di punti?

Inserisci i tuoi dati per vedere i risultati del test!

Dichiaro il mio consenso al trattamento dei miei dati personali in conformità al Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (GDPR).

Il tuo punteggio è

Condividi questo link!

LinkedIn Facebook Twitter
0%

Ti preghiamo di notare che questo questionario e l’attestato di partecipazione non hanno valore legale o di riconoscimento ufficiale. Tuttavia, possono rappresentare una testimonianza del tuo impegno nello studio della Geomatica e possono essere inclusi nel tuo curriculum o presentati come prova del tuo interesse e della tua dedizione a questa disciplina.

MicroGeo © 2022 powered by Webolik. Tutti i diritti riservati

Seguici sui nostri social

×

Contattaci tramite Whatsapp

× Possiamo aiutarti?